Come togliere la muffa dalle finestre ed evitare che si riformi

Ecco come togliere la muffa dalle finestre ed eliminare il problema definitivamente

Hai notato la comparsa di muffa vicino alle finestre? Purtroppo, essa non rappresenta solo un problema estetico, ma anche un rischio per la salute.

La muffa, infatti, è composta da funghi che proliferano negli ambienti umidi, corrodono la pittura sui muri e hanno effetti nocivi sulle persone. Vediamo, dunque, nel dettaglio quali sono le cause, come togliere la muffa dalle finestre, ma soprattutto come evitare che compaia senza ricorrere a degli interventi invasivi.

Quali sono le principali cause della formazione della muffa?

Prima di capire come togliere la muffa dalle finestre è importante individuare la causa. Spesso quella principale è la presenza di un ponte termico, cioè un elemento di continuità tra ambiente interno ed esterno che consente al freddo e al calore di fluire più facilmente, raffreddando o scaldando l’ambiente.

Ma non solo: quando l’umidità presente nell’ambiente domestico entra in contatto con la superficie più fredda, porta alla formazione di condensa che genera nel tempo la muffa.

In particolare, la muffa si forma spesso quando gli infissi sono vecchi e non si chiudono bene, lasciando entrare spifferi o correnti d’aria, ma può comparire anche dopo l’installazione di nuovi serramenti, se ci sono stati errori nella posa in opera.

Ecco come togliere la muffa dalle finestre in pochi step

Vediamo quindi come togliere la muffa dalle finestre ricorrendo a rimedi naturali. Avrai bisogno di:

  • Aceto
  • Guanti
  • Aspirapolvere
  • Bicarbonato di sodio
  • Fungicida

Apri la finestra e usa l’aspirapolvere per rimuovere eventuali spore su vetri e infissi. Se le finestre sono umide, invece dell’aspirapolvere usa un panno inumidito con acqua tiepida per pulire le superfici. Spruzza l’aceto dove c’è la muffa e dopo pochi minuti applica sopra il bicarbonato di sodio e lascia agire prima di strofinare e rimuovere tutto asciugando.

Come eliminare la muffa definitivamente con gli infissi giusti

Abbiamo visto come togliere la muffa dalle finestre, ma è necessario risolvere il problema alla radice, altrimenti si presenterà nuovamente rendendo poco salubre l’ambiente in cui vivi.

Se i tuoi infissi sono vecchi e realizzati in materiali non isolanti, possono creare dei ponti termici, quindi la soluzione per eliminare la muffa è installare nuovi infissi in materiali isolanti. Ma quali sono i migliori?

Senza dubbio sono ottimi gli infissi in PVC o in alluminio a taglio termico di Schulz che vantano grandi proprietà isolanti, garantendo un isolamento termico, ma anche acustico senza pari. Ciò permette di ottenere una temperatura ottimale in ogni stagione e, ovviamente, evitare la formazione di ponti termici e, quindi, della muffa.

Ma è importante che siano dei modelli di qualità e che la  posa in opera degli infissi sia effettuata da operatori qualificati, poiché una cattiva installazione potrebbe provocare la formazione degli spifferi.

Vuoi saperne di più? Contattaci e saremo a tua disposizione per consigliarti al meglio.

 

Gli infissi in PVC di Schulz Italia