Cosa sono le classi antieffrazione per finestre sicure

Come distinguere la capacità di resistenza di un infisso attraverso le classi antieffrazione

I furti nelle abitazioni sono sempre di più e spesso vengono effettuati anche in pieno giorno.
Le statistiche dimostrano che i malintenzionati entrano per lo più attraverso portefinestre e finestre e che difficilmente scelgono la porta principale. Ciò significa che per essere sicuri all’interno della propria casa è necessario mettere in sicurezza le vie d’accesso.

La prima cosa che viene in mente è quella di installare delle inferriate, ma il loro grado di sicurezza non è di certo paragonabile a quello dei serramenti antieffrazione. Gli infissi blindati proteggono la tua casa dall’intrusione dei malintenzionati, ma attenzione, non sono tutti uguali, si distinguono infatti per le classi antieffrazione.

Scopriamo cosa sono e in cosa si distinguono.

Cosa sono le finestre antieffrazione e le classi di sicurezza

Le finestre antieffrazione rappresentano una barriera di difesa dall’ingresso dei malintenzionati. Se un ladro impiega in media tra i 2 e i 5 minuti per forzare una normale finestra, ne spende almeno 20 per forzare un infisso antieffrazione. Il fattore tempo è fondamentale nei tentativi di scasso: maggiore è il tempo impiegato, minori sono le possibilità di riuscita. In commercio si trovano diversi modelli di infissi blindati, che vantano diverse capacità di resistenza allo scasso certificate con l’indicazione della classe di sicurezza. Le classi di antieffrazione dei serramenti, indicate con la sigla RC (Resistance Class), ci aiutano quindi a capire il grado di sicurezza che garantisce ogni infisso.

Gli infissi blindati in PVC di Schulz Italia

Cosa indicano le classi antieffrazione degli infissi

Non esistono solo le classi antieffrazione delle porte blindate, ma anche degli infissi. Le classi antieffrazione sono regolamentate a livello europeo e distinte in base a prove antieffrazione effettuate con gli strumenti maggiormente impiegati dai ladri per forzare le finestre. Nello specifico:

– La classe RC1 indica una finestra facile da forzare, che non rappresenta quindi un ostacolo all’ingresso dei malintenzionati.

– La classe RC2 vanta una resistenza maggiore, ma può essere forzata se il ladro è dotato della giusta strumentazione.

– La classe RC3 identifica invece gli infissi capaci di mettere in seria difficoltà i ladri e per essere forzati richiedono più fatica e attrezzature specifiche. Gli infissi con classe di sicurezza RC3 non sono impenetrabili, ma costringono il ladro a impiegare tempo e abilità per essere aperti, costringendolo anche a dover cambiare strumenti di scasso: tutti elementi che scoraggiano i tentativi di effrazione garantendo maggiore sicurezza all’abitazione.

Infissi antieffrazione: quale scegliere?

Conoscere la classe degli infissi di sicurezza ti aiuta a fare la scelta giusta: se vuoi proteggere la tua casa dovrai quindi installare infissi che vantino una classe antieffrazione RC3.

La Sekur di Schulz è la prima finestra di sicurezza antieffrazione in Italia certificata RC3. La prova a cui è stato sottoposto il serramento, in base alla norma UNI EnV 1627-1630, è la simulazione di un tentativo di scasso di 20 minuti, con l’impiego di vari tipi di attrezzi come: cacciaviti, cunei in legno e in plastica, giratubi, filo di acciaio, pinza regolabile, coltello, martello, trapano manuale e chiave inglese. La classe di resistenza RC3 viene ottenuta solo se al termine della prova il serramento risulta ancora chiuso, impedendo l’ingresso all’interno dell’abitazione.

La finestra Sekur è la scelta migliore che puoi fare per proteggere la tua famiglia e rendere più sicura la tua casa. Ecco quali sono i plus che la rendono unica rispetto agli altri modelli di finestre blindate:

Vetri stratificati 44.6: una categoria di resistenza P5A che garantisce elevati standard di resistenza allo scasso;

Ferramenta di sicurezza montata perimetralmente su tutti e quattro i lati della finestra per consentire il montaggio di più nottolini antistrappo avvitati inoltre su un rinforzo in acciaio

Nottolini avvitati sul rinforzo del telaio, inseriti dentro riscontri in acciaio.

E se questo non bastasse, acquistando gli infissi antieffrazione classe R3 Sekur di Schulz puoi beneficiare di “Casa Tua”, una nuova formula assicurativa nata dalla collaborazione tra Schulz e Allianz, si tratta di 1 anno di polizza assicurativa a tutela della tua casa incluso nel costo degli infissi. La polizza protegge tutti gli oggetti che sono all’interno della tua abitazione e delle sue pertinenze, che siano di pregio o meno. Copre inoltre anche eventuali danni causati da tentativi di effrazione.

Cosa aspetti quindi? Contattaci per avere maggiori informazioni!

 

Scopri le linee dei nostri serramenti e infissi

Contattaci

Per qualsiasi informazione puoi contattarci da questo form, un nostro operatore ti risponderà al più presto.

Per invio preventivi, richiesta informazioni generiche e commerciali: preventivi@schulzitalia.com

Resta aggiornato:

Iscriviti alla newsletter di Schulz per ricevere sempre nuovi contenuti...