Futuro green! Ecco quali sono gli infissi più ecologici e perché

Come rispettare l’ambiente con gli infissi ecologici e quali caratteristiche devono avere

Sogni una casa green? Oltre a mettere in atto delle abitudini virtuose che permettono di evitare sprechi, è importante migliorare l’efficienza energetica dell’abitazione e, di conseguenza, il comfort casalingo.

Nel garantire l’isolamento termico, giocano un ruolo fondamentale i materiali, come quelli dei serramenti. Basti pensare che, i modelli più datati, sono la principale causa delle infiltrazioni d’aria e, quindi, della dispersione del calore.

Un’ottima soluzione è quindi quella di installare quelli che vengono definiti dei veri e propri infissi ecologici: ma quali sono e che caratteristiche devono avere per contribuire a realizzare delle finestre ecosostenibili?

Cosa s’intende con “infissi ecologici”?

Ecco quali sono le loro caratteristiche che devono avere degli infissi per essere considerati ecosostenibili:

– I materiali utilizzati devono provenire da fonte pura o riciclata.

Le vernici devono essere prive di metalli pesanti o composti organici dannosi per la salute.

– Il loro ciclo produttivo deve essere a ridotto impatto ambientale, con basse emissioni di CO2, utilizzando forme di energia rinnovabili.

– La vetrocamera deve garantire capacità termica e isolante e deve essere dotata di doppi o tripli vetri.

Puoi avere informazioni sulla filiera produttiva di un infisso, verificando le certificazioni che ne attestano la natura ecosostenibile.

Quale materiale permette di produrre finestre ecologiche?

La scelta degli infissi ecologici può indirizzarti verso materiali differenti.
Gli infissi a risparmio energetico che assicurano un ottimo livello di isolamento termico e acustico sono quelli in PVC e in alluminio a taglio termico.

Ecco le qualità di questi materiali, perfetti per una casa a impatto zero:

– Il PVC è un materiale plastico di origine naturale composto al 57% di sale e al 43% da petrolio. Per le sue caratteristiche ben di presta alla realizzazione di finestre su misura, è resistente e dura nel tempo mantenendo inalterate le sue prestazioni. Per la realizzazione degli infissi si fa un uso ridotto di materie prime non rinnovabili. Il PVC è riciclabile al 100%.

– Gli infissi in alluminio a taglio termico sono dotati di un materiale isolante all’interno e, a differenza degli infissi in PVC, ben si prestano alla realizzazione di finestre di grandi dimensioni, verande o finestre tutto vetro. L’alluminio è leggero, robusto e resistente all’aggressione degli agenti atmosferici; inoltre, è riciclabile e in caso di incendio non sprigiona sostanze nocive.

Dove acquistare infissi ecologici certificati?

Nel catalogo di Schulz puoi trovare diversi modelli di infissi ecosostenibili, come ad esempio:

500 Ecò di Schulz. Un infisso in PVC in cui si fondono tecnologia e rispetto dell’ambiente, realizzato con materiali ecologici rinnovabili e puliti. Nel ciclo di produzione si fa un uso ridotto di materie prime non rinnovabili.

Sintesi di Schulz. Una finestra in PVC con vetri a bassa emissione, che offre ottime prestazioni dal punto di vista del comfort energetico. L’ampia vetrata massimizza l’ingresso della luce naturale, garantendo una maggiore illuminazione degli spazi interni.

Vorresti ricevere altri consigli su quali infissi scegliere per avere una casa ecosostenibile? Contattaci e i nostri consulenti saranno a tua disposizione.

Scopri le linee dei nostri serramenti e infissi

Contattaci

Per qualsiasi informazione puoi contattarci da questo form, un nostro operatore ti risponderà al più presto.

Per invio preventivi, richiesta informazioni generiche e commerciali: preventivi@schulzitalia.com

Resta aggiornato:

Iscriviti alla newsletter di Schulz per ricevere sempre nuovi contenuti...