Come evitare furti in casa

Furti in aumento nei mesi estivi

Sta arrivando l’estate, i furti negli appartamenti, secondo le statistiche, sono in aumento. Una casa non custodita è facile preda dei ladri, più o meno organizzati.

Anche quest’anno la situazione non si preannuncia affatto buona, la tendenza è al rialzo durante il periodo estivo anche se, su base decennale, il numero dei crimini è andato via via calando.
Negli ultimi dieci anni, i furti in casa, con scasso o senza, erano più che raddoppiati, passando dai 110.887 denunciati nel 2004 ai 251.422 del 2013, con una crescita del 126,7%.

Ultimamente invece la tendenza sembra rallentare. L’incremento si ferma ormai al 5,9%. Non che siano cifre rassicuranti, visto che parliamo sempre di incremento dei reati, ma probabilmente l’utilizzo di efficaci misure di sicurezza, scoraggia o impedisce i tentativi di effrazione e rapine nelle abitazioni. Questo dimostra quanto sia importante dotarsi di efficaci misure di sicurezza e dissuasione.

La zona d’Italia più colpita dai furti in casa è il Nord-Ovest : Liguria, Lombardia e Piemonte, dove i furti in abitazione sono aumentati nel corso del decennio. Ma anche il centro Italia, non è al sicuro. Una delle zone a rischio, per esempio la capitale, fa parte delle tre provincie più colpite, Milano, Torino e Roma dove la percentuale dei furti sfiora il 20% del totale.

Uno studio, condotto dal centro universitario Transcrime, ha evidenziato come i furti in abitazione siano più frequenti tra le 18 e le 21, con la seconda fascia più a rischio tra le 9 e le 12 del mattino.

É anche interessante valutare un altro dato, la sensazione di insicurezza che vivono i cittadini.
Molti cittadini hanno una percezione di insicurezza se vivono in zone con alta presenza di stranieri, ma se andiamo a vedere i dati, i delitti compiuti dagli stranieri (dato ISTAT) superano di poco il 10% del totale.

La percezione di sicurezza o di insicurezza e la conseguente serenità familiare, sono indotte dall’ambiente in cui viviamo.

Sono sensazioni emotive, non sempre legate al mondo reale, ma più ci garantiamo un ambiente sicuro e maggiore sarà la nostra percezione di sicurezza. É necessario quindi dotarci di strumenti che ci diano fiducia difendendoci da eventuali aggressioni esterne.

La stagione estiva, come dicevamo, aumenta il rischio di subire dei furti in casa quindi saranno necessarie alcune accortezze per evitare spiacevoli sorprese.

Seguiteci quindi nei prossimi giorni, quando pubblicheremo i nostri
“12 consigli a prova di ladro”

Resta aggiornato:

Iscriviti alla newsletter di Schulz per ricevere sempre nuovi contenuti...