Altezza delle finestre: come calcolarla e quali infissi scegliere?

Più luce in casa? Ecco come misurare la larghezza e l’altezza finestre

Chi non ha mai sognato di avere una casa bella e luminosa con ampie e alte vetrate? Sicuramente la finestra è un elemento fondamentale per la casa, che deve garantire la giusta fonte di luce. Ma come misurare l’altezza delle finestre?

Per avere un riscontro attendibile è fondamentale conoscere le misure esatte. Molte finestre infatti non sono regolari e questo può farti cadere in errore. Tuttavia nelle maggior parte dei casi sono i tecnici che provvedono a prendere le misure nel corso di un sopralluogo. Ovviamente poi le misure devono essere valutate caso per caso (potranno essere standard o fuori standard e determineranno un costo diverso dell’infisso).

Da dove partire con la misurazione?

Per poter calcolare la larghezza della finestra devi aprire completamente le ante. Per effettuare la misurazione devi rilevare il punto più stretto, il telaio infatti non è regolare, ma ha una forma che assomiglia alla lettera Z. Effettua quindi la misurazione in più parti del telaio per stimare con più precisione il dato reale.

Un consiglio: rileva la misurazione in millimetri.

Come misurare l’altezza delle finestre?

L’altezza delle finestre da terra si calcola ovviamente misurando in verticale. La procedura di calcolo è la stessa, ma in questo caso è necessario fare attenzione anche al telaio. La posa in opera delle finestre prevede la rimozione del telaio esistente. Quindi per misurare l’altezza delle finestre è necessario tenere il metro in verticale poggiandolo sul telaio per calcolare la parte alta e sul marmo per la parte bassa. Anche per misurare l’altezza è opportuno effettuare più misurazioni annotando i risultati in millimetri.

La misurazione è molto più semplice se il vecchio infisso è stato rimosso e puoi partire direttamente dal muro: la rilevazione avrà meno margini di errore, ma è comunque opportuno prendere le misure più volte.

Anche lo spessore del telaio delle finestre da rimuovere deve essere misurato, sia nella parte interna che esterna frontale.

Quale modello scegliere per valorizzare la luce in casa?

La scelta dell’infisso più indicato dipende anche dalle tue esigenze abitative e dalle dimensioni delle tue finestre.

– Se vuoi massimizzare l’ingresso della luce naturale puoi decidere di sostituire il vecchio telaio installando una finestra tutto vetro. In questo caso le tue misurazioni non devono quindi tenere conto della presenza del telaio, partendo invece dal muro.

– Se vuoi puntare su modelli a risparmio energetico gli infissi in PVC sono più indicati per le finestre di piccole-medie dimensioni, per via del fatto che il PVC è un materiale plastico, mentre gli infissi in alluminio a taglio termico sono consigliati anche per le finestre di grandi dimensioni.

Un esempio è la finestra Lumex di Schulz, realizzata in alluminio minimal e che può arrivare fino a 3 metri di altezza. Lumex rappresenta una soluzione innovativa e all’avanguardia che vanta caratteristiche uniche per quanto riguarda estetica e funzionalità: grazie a un telaio di soli 67 mm e un’anta a tutto vetro, incrementa l’ingresso della luce naturale del 30%.

Se puoi hai una porta finestra Lumex Slide è la soluzione scorrevole barrier free, con sistema di incasso a scomparsa e soglia ribassata da 24 mm.
Vorresti saperne di più? Contattaci subito, siamo a tua disposizione!

Scopri le linee dei nostri serramenti e infissi

Contattaci

Per qualsiasi informazione puoi contattarci da questo form, un nostro operatore ti risponderà al più presto.

Per invio preventivi, richiesta informazioni generiche e commerciali: preventivi@schulzitalia.com

Resta aggiornato:

Iscriviti alla newsletter di Schulz per ricevere sempre nuovi contenuti...